Pasqua 2015

PasquaSi avvicina la Pasqua, si rinnova la passione e la resurrezione di Cristo, nonostante la devastazione, le continue brutture del mondo ci raccontino quotidianamente altro.
Pensiamo ai doni ancora possibili, come la magia degli incontri, stimando la forza dell’amore tra gli uomini. Ognuno faccia la sua parte per immettere un valore buono tra le pieghe della vita… che è patrimonio di tutti!

© Roberto Anzaldi

 

  2 comments for “Pasqua 2015

  1. Barbara.T.
    20 aprile 2015 at 8:34

    Io sono agnostica ma credo che Gesù sia stato un grande uomo, un grande rivoluzionario dei suoi tempi. Lui ci ha insegnato che bisogna amare e rispettare gli altri come noi vorremmo essere amati e rispettati; lui preferiva i bimbi agli adulti perché i bimbi son spontanei, veri e discutono, litigano ma poi fan subito la pace, non portano rancore e non sono in grado di mentire spudoratamente. Ogni uomo dovrebbe “risorgere” a nuova vita, ogni giorno, perché ogni giorno dovrebbe guardarsi un pochino dentro, analizzare i suoi “errori, comprenderli e conscio del fatto che nessuno a questo mondo è perfetto, perdonarsi e ricominciare da capo senza più ricommettete gli stessi errori; così ci si evolve. Bell’articolo Roberto! Buona giornata!
    Barbara

    • 20 aprile 2015 at 22:29

      Ognuno veda, percorra il suo cammino, al meglio dei propri mezzi . Segua un indirizzo che lo faccia sentire parte di un disegno più grande che, forse, non ci è dato di conoscere fino in fondo… non ancora. Essere possibilisti, curiosi, cercando di non fare del male, nonostante gli errori che potranno attraversare, prima o poi, la vita di tutti.
      Questi pochi intenti potranno già essere considerati buona cosa, un valore!
      Grazie per la condivisione…

Lascia un commento