Cena con l’artista al Top Mistery Club

Come è riportato dall’immagine della locandina, in quella data (16 febbraio 2018) sarò felice e molto curioso d’incontrarvi per presentarvi e discutere con voi tra le pagine di un mio libro e non solo. Un racconto sospeso tra i ricordi e le essenze più pure della nostra natura infantile e umana. Dove tutto è ancora magia, possibilità di assistere ad accadimenti misteriosi, straordinari. S’immagina… “si vede”, a quella età, si attraversano molti degli aspetti sconosciuti e inspiegabili delle capacità di ascolto; pura e libera dai vincoli dei retaggi. Messaggi superiori, parlarci di tutto ciò che abbia somiglianza con la parola “mistero” e gli innumerevoli significati a essa attribuiti. Dovremmo rimanere sempre vicini a quel bambino che fummo. Tenerlo con forza ancora per mano, confortarlo di quel tempo andato, fuggito per sempre altrove. Essere adulti è un ineluttabile passaggio temporale, una trasformazione cui non è consentito opporsi, ma nel qualche possiamo scegliere di comprendere ciò che in noi accadrà dentro questo lungo, misterioso attraversamento nominato vita.

© Roberto Anzaldi

Top Mystery Club – interno –

  2 comments for “Cena con l’artista al Top Mistery Club

  1. andrea cocchiara
    28 gennaio 2018 at 19:22

    Come sempre, la tue parole trasmettono emozioni ed intensità.
    In modo artistico, direi che la tua descrizione per questo evento assume una forma tridimensionale!
    Che dire… ti aspettiamo!

    • 28 gennaio 2018 at 19:48

      Ciao Andrea,

      è un po’ di tempo che gli utenti non mi fregiano dei loro commenti. So per certo che leggano, ma sono poco propensi al “mostrarsi”. Speriamo che il tuo graditissimo commento abbia anche funzione di sprone! Grazie, a presto!

Lascia un commento