Piccoli passi, ma importanti…

Biblioteca Rembrandt 12
“Poco alla volta si  alimentano le mie parole, che ottengono gratificanti considerazioni e qualche spazio ad hoc in cui poterle proporre.” 

La biblioteca Rembrandt è un progetto no profit di biblioteca condominiale nato nel febbraio del 2012, dal lungimirante, forte desiderio di  aggregazione dell’amico Roberto Chiappella. Grazie al suo continuo impegno, all’alto valore umano, innanzitutto, di questa validissima iniziativa, altre simili realtà stanno via via nascendo nelle varie zone di Milano. Nell’invalidante frenesia quotidiana cui siamo sottoposti, trovare un rifugio in cui si possa ancora condividere l’amore per la lettura, scrittura e il semplice dialogo incontrando “fisicamente” le persone, credo sia un valore aggiunto, un dono che la singolare natura “dell’esserci” di alcune persone speciali – Chiappella docet – rende possibile (e senza contropartite), a disposizione della comunità.

In rete sono già presenti video e moltissimi articoli postati nei vari blog, dedicati alla Biblioteca e al suo “excursus”.

Biblioteca Rembrandt 12  circa due ore fa

“Questo aforisma è del mio amico Roberto Anzaldi scrittore.—–Vi piace?—–Dateci un vostro giudizio.Grazie.
————————
“Un giorno, all’inizio di noi, mi dicesti: “… e adesso che farei della mia vita se tu te ne andassi?” Ieri, invece, mi hai detto banalmente, con l’aggiunta di gelido fastidio nella voce, che non sapevi più immaginare un futuro, tra noi. Ecco, dentro queste due frasi così distanti, abiterà ogni materia arresa del nostro amore concluso.”

Aforisma del mio amico Roberto Anzaldi.”

Per mio aforisma

 © Roberto Anzaldi

  4 comments for “Piccoli passi, ma importanti…

  1. Tina
    27 ottobre 2015 at 18:39

    Di spazi ad hoc in cui riporre le tue sapienti e profonde parole, te ne auguro un’infinità. E non stento a credere che stia già succedendo. Ancora complimenti, e sempre di più. Baci.

    • 27 ottobre 2015 at 20:02

      Ciao, carissima Pasticcina,

      ti ringrazio molto e spero che le tue parole siano profetiche! Ci sono tante persone che ho incontrato nel mio lungo cammino e che porto dentro me, come parte di me. Una di quelle sei tu!
      Buone cose e a presto…

      P.S.
      saluti a Valentina cara!

  2. 27 novembre 2015 at 18:57

    La biblioteca Rembrandt è un progetto bellissimo.
    Spero presto di riuscire a visitarla di persona; magari
    così, casualmente, ci trovo dentro anche te…
    Henry

Lascia un commento